UPS adotta un nuovo furgone elettrico di Workhouse

La multinazionale statunitense ha annunciato il 22 febbraio 2018 la decisione di acquisire un primo lotto di 50 veicoli commerciali elettrici che saranno forniti allo stesso prezzo di quelli motore termico, senza alcuna sovvenzione.

UPS sta collaborando con Workhorse Group per sperimentare un nuovo veicolo commerciale a trazione elettrica che avrà lo stesso costo di un equivalente modello con motore termico, eliminando così uno degli elementi che oggi frenano l’adozione di grandi flotte elettriche, ossia il prezzo di acquisto. “La tecnologia dei veicoli elettrici sta migliorando rapidamente nelle batterie, i dispositivi di ricarica ricarica e la rete intelligente”, spiega Carlton Rose, presidente di Global Fleet Maintenance and Engineering di UPS. “Tutti i camion elettrici consegneranno di giorno e ricaricheranno durante la notte. Siamo in una posizione unica per lavorare con i nostri partner, comunità e clienti per trasformare il trasporto merci”.
Secondo le anticipazioni di Workhorse, il nuovo veicolo elettrico avrà un’autonomia di 100 miglia (161 chilometri), adatta all’attività di consegna in ambito urbano. I progettisti stanno lavorando anche a un nuovo disegno della carrozzeria, che ottimizzerà l’abitacolo e il vano di carico e ridurrà il peso. Il primo lotto farà parte del Rolling Lab di UPS, ossia una flotta di 9000 veicoli con carburante alternativo e tecnologia avanzata.
La prima fase di test avverrà negli Stati Uniti, comprese grandi città come Atlanta, Dallas e Los Angeles. Il passo successivo, che dovrebbe avvenire nel 2019, sarà perfezionare il progetto e aumentare la flotta. L’obiettivo di UPS è rendere questi furgoni elettrici una dotazione standard della sua flotta, anche perché offrono costi d’esercizio inferiori a quelli di veicoli con motore termico.
UPS sta già usando oltre trecento furgoni elettrici di altri costruttori in Usa ed Europa, cui si aggiungono 700 veicoli a trazione ibrida diesel-elettrica. La società ha anche pre-ordinato 125 trattori stradali elettrici Tesla, firmando il più grande pre-ordine con l’azienda di Musk. Inoltre, UPS ha annunciato che sarà il primo utilizzatore negli Stati Uniti del Fuso eCanter.
Queste iniziative contribuiscono a raggiungere l’obiettivo di avere un veicolo su quattro con carburante alternativo e a tecnologia avanzata entro il 2020. Inoltre, UPS si è impegnata a ottenere da fonti rinnovabili il 25% dell’elettricità usata entro il 2025.

Fonte Trasporto Europa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*