La logistica di Hella Pagid Brake Systems

logistica

Dietro importanti novità, c’è sempre un grande lavoro. Magari poco appariscente, ma, quasi sempre, altrettanto importante. E’ il caso delle tre linee di prodotto, che Hella  distribuirà sul mercato italiano dall’1 gennaio 2018: i filtri Hella Hengst per autovetture e veicoli commerciali leggeri e, per gli impianti frenanti, gli arrivi del marchio Hella Pagid Brake Systems e, per i veicoli industriali, della gamma Don. Proprio in vista di queste scelte strategiche e dell’aumento previsto di traffico commerciale nell’aftermarket, Hella Spa, che ha più di 60 collaboratori, oltre 1000 clienti e un fatturato nel 2016 di 34,5 milioni di euro, ha deciso di ampliare i propri servizi logistici. In particolare, tra aprile ed agosto di quest’anno, sono stati realizzati i lavori per aumentare la capacità di magazzino presso la sede italiana dell’azienda tedesca a Caleppio di Settala, in provincia di Milano.

I NUMERI DELLA LOGISTICA

Il magazzino ricambi di Hella La superficie totale coperta dell’area magazzino passa da 3000 a 3.400 metri quadrati utili con un’area picking (operazione di carico) che arriva a 1300 metri quadrati su due livelli, un aumento del 30 per cento di superficie e volume di stoccaggio. L’area grandi scorte è raddoppiata ed ha ora una capacità di 2.300 posti pallet. Lo Sku (Stock keeping unit), cioè le unità gestite a magazzino, normalmente negli scaffali, salgono a 13mila. C’è poi un’importante novità tecnologica nel sistema prelievo dei prodotti. E’ il Pick-by-voice, uno strumento che, con cuffie e microfono, permette aglio addetti di velocizzare l’intero processo “order to delivery“, ottimizzandone i tempi e diminuendo le possibilità di errore in fase di preparazione dell’ordine. Hella, che sviluppa soluzioni e realizza prodotti elettronici e di illuminazione per l’industria automobilistica e dispone di una delle più grandi organizzazioni al mondo per il settore aftermarket dei ricambi, degli accessori, della diagnostica e dei servizi, è una delle prime società dell’automotive ad adottare questo sistema.

OBIETTIVI

Logistica ricambi di Hella a MilanoLe innovazioni logistiche dovrebbero migliorare le consegne dirette dall’Italia. Resta attivo anche il servizio di consegna diretta dal magazzino centrale tedesco situato ad Erwitte, in Westfalia. “La nostra attività di magazzino è organizzata su due turni dalle 9,30 alle 20,30 – spiega Ivan Soldati, responsabile logistica ed acquisti di Hella – questo ci permette di servire tutti i nostri clienti, dal grande distributore al garage. Effettuiamo in media 180mila spedizioni all’anno – continua – i tempi di consegna, anche in base a chi la effettua e al luogo da raggiungere, oscillano tra le 24 e le 96 ore”.

 

 

STRUMENTI INFORMATICI

Un efficace servizio logistico deve avvalersi anche del variegato mondo della rete. Per questo Hella dispone di webshop che permette di ordinare migliaia di prodotti diversi in modo veloce ed intuitivo e di Hella Partner World, l’esclusivo portale dedicato a distributori e ricambisti, che permette, fra l’altro, di tracciare gli ordini in modo preciso e immediato.

 

Fonti: inforicambi.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*