Car Sharing: 10 consigli per usarlo al meglio

_tn_1.0.45619287_gLszPKslEeak7weZXRylZg_carsharing_ftlia

Sono sempre di più gli italiani che usufruiscono del car sharing, il servizio che in alcune città permette di lasciare a casa l’auto e noleggiare veicoli pagandoli in base all’utilizzo effettuato. Stando ai numeri, nel 2016 l’Italia ha fatto registrare ben 6,27 milioni di noleggi e per la prima volta gli iscritti alle società che gestiscono il servizio di auto condivise hanno superato il milione.

Il car sharing è un’alternativa comoda ed ecologica, che consente di prenotare l’auto in modo semplice attraverso lo smartphone, di guidarla ovunque in città e di parcheggiarla una volta terminato il noleggio per lasciarla a disposizione degli altri utenti. Ma c’è qualcosa che dobbiamo sapere per utilizzare ancora meglio questo servizio? Ecco a voi 10 consigli per usare al meglio il car sharing.

 

I 10 consigli per usare al meglio il car sharing

1) Risparmiare sui costi di noleggio

Per non spendere troppo è indispensabile valutare bene il tempo di noleggio. Le tariffe al minuto di solito non superano i 25-30 centesimi, ma se dovete usare l’auto per l’intera giornata è meglio optare per la tariffa giornaliera. Date anche un’occhiata ai siti ufficiali delle compagnie, che spesso fanno sconti e promozioni per i clienti.

2) Dove parcheggiare l’auto

E’ consentito pareggiare il veicolo solamente negli spazi riservati al servizio stesso. Dunque non si può parcheggiare sulle strisce blu e nemmeno nei parcheggi privati o aziendali, a meno che questi ultimi non siano contrassegnati come parcheggi riservati alle auto del servizio.

3) Come si paga il car sharing

Per pagare il car sharing si utilizzano carte di credito oppure carte prepagate. Quando avete finito il noleggio sarà la società stessa a mandarvi una mail con scritto l’importo da pagare. Consigliamo di andare sul sito della compagnia per informarvi sui circuiti abilitati ai pagamenti online.

4) Animali? No grazie

Siete abituati a salire in auto con i vostri amici a 4 zampe? Sulle auto del car sharing è vietato e se lo fate rischiate una multa. Allo stesso tempo è vietato fumare e far salire a bordo un numero di persone più alto del consentito, così come non è permesso uscire dal territorio nazionale.

5) Pulizia auto e ritrovamento oggetti

Il principio del car sharing è che utilizzate l’auto a noleggio come se fosse la vostra e che la lasciate pulita per gli altri utenti che la useranno dopo di voi, altrimenti pagherete una multa. Se invece ritrovate degli oggetti abbandonati all’interno del veicolo (chiavi, occhiali, telefoni o altro) dovete segnalarlo al servizio clienti della società.

6) Le spese per la benzina

Quando scegliete un veicolo controllate che quest’ultimo abbia carburante sufficiente per circolare. Se siete a corto di benzina usate l’app sullo smartphone per trovare la stazione più vicina e fate rifornimento. Le spese sono a carico vostro, ma quando avrete fatto rifornimento la società vi offrirà uno sconto, che potrà essere un voucher da usare successivamente oppure dei minuti di guida gratis.

7) Chi paga le multe

Avete preso una multa per divieto di sosta o perché andavate troppo forte? Dovete pagarla voi, in quanto eravate voi i responsabili alla guida. E ricordate che le multe e le altre infrazioni vi possono costare punti dalla patente, proprio come quando guidate il veicolo di vostra proprietà.

8) Precauzioni per evitare furti

In caso di furto del veicolo chiamate subito la società di car sharing e riconsegnate le chiavi per testimoniare di non aver lasciato incustodita l’auto. Mettete però in atto tutte le precauzioni necessarie affinché il veicolo non venga rubato (chiudete sempre portiere e finestrini).

9) Mai ripartire dopo un incidente

Se per colpa vostra o altrui l’auto rimane coinvolta in un sinistro stradale, telefonate al servizio clienti indicando l’indirizzo, il tipo di incidente e i danni. Compilate il CID e attendete che arrivi l’operatore, ma non allontanatevi mai dall’auto (a meno che non necessitiate di cure mediche) e non provate mai a ripartire.

10) Attenzione a diritto di rivalsa e franchigia

Tutte le auto sono coperte dall’assicurazione, che pagherà i danni in caso di sinistro. Tuttavia, se l’incidente è avvenuto perché eravate ubriachi o avevate la patente scaduta, le polizze del car sharing prevedono il diritto di rivalsa. Attenzione poi alla franchigia, che potrebbe esservi applicata (leggete bene il contratto che avete sottoscritto con la società di noleggio).

Fonte:motorionline.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*