Daimler anticipa Tesla e presenta il primo camion totalmente elettrico

main_Mitsubishi_E-Fuso_Vision_One

Daimler anticipa Tesla presentando nelle scorse ore il primo camion totalmente elettrico della sua gamma: E-Fuso Vision One.

Daimler anticipa Tesla presentando nelle scorse ore il primo camion totalmente elettrico della sua gamma: E-Fuso Vision One.

Il gruppo tedesco Daimler ha annunciato martedì al Salone dell’automobile di Tokyo l’E-Fuso Vision One, un veicolo elettrico pesante che sarebbe in grado di avere un’autonomia di 350 km ed una capacità di traino di 11 tonnellate. Questo camion elettrico fa parte di un piano della divisione Mitsubishi Fuso Truck e Bus di Daimlerper l’elettrificazione di tutti i suoi veicoli di grandi dimensioni in futuro, soluzione per il trasporto in città, dove in futuro molto probabilmente l’ingresso alle auto con motori a combustione interna sarà vietato.

Il gruppo tedesco Daimler mostra il suo primo camion totalmente elettrico al Salone dell’auto di Tokyo 2017

Nella sua configurazione top di gamma, l’E-Fuso può essere dotato di una batteria fino a 300 kWh di capacità per raggiungere tale range. Mentre Daimler non fornisce molte informazioni su come questo modello sia capace di ricaricarsi velocemente, nel comunicato stampa è stato chiarito che tale veicolo arriverà prima in “mercati maturi” per l’EV come Giappone e il Nord Europa, zone del mondo che potrebbero avere l’infrastruttura pronta per ospitare un tale veicolo sulle loro strade nei prossimi anni.

Questo modello è solo un prototipo, ma la società dice che potrebbe portare il camion sul mercato entro quattro anni negli Stati Uniti, in Giappone e in Europa. Questo modello, a detta dei dirigenti del gruppo teutonico che l’hanno presentato, rappresenta il mezzo ideale per viaggi più brevi tra le città piuttosto che per i trasporti internazionali vista la ridotta autonomia. Con questo debutto la società tedesca anticipa Tesla che presenterà il suo nuovo Semi Truck il prossimo 16 novembre.

Fonte: investireoggi.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*